Se fossi Dittatore….

Mi piacerebbe, come ai tempi della scuola, dare un Tema con questo titolo e raccogliere tutte le idee, i suggerimenti e le scelte della gente.

Per il momento lascio aperto lo spazio per vedere se ci sarà qualche intervento, poi inserirò la lista delle mie scelte.

Domande Provocatorie

Perchè se muore un soldato – poliziotto – carabiniere (attenzione: non ce l’ho con loro!) diventa un lutto nazionale con 15′ di spazio TG, mentre quando muore un rappresentante di commercio sulla A4 (perchè; qualcuno ha lasciato un cantiere stradale aperto) non gliene frega niente a nessuno?
Qual’è; il numero di participanti sopra il quale un gruppo di persone che blocca una strada o una ferrovia diventa una ‘manifestazione di protesta’ mentre al di sotto si viene multati, arrestati o centrati in pieno da un TIR turco?
Perchè se un italiano perde il posto di lavoro, la casa e spesso la famiglia, diventa un barbone che deve dormire su una panchina ed elemosinare il cibo, mentre un ‘gruppo’ di Rom ha diritto ad avere una casa con luce acqua e gas (come minimo) offerta dallo Stato? E’ forse come la domanda precedente (ovvero, basta essere un ‘gruppo’?)
Quante leggi, decreti e modificazioni abbiamo in Italia ? ovvero, quanti poliziotti ci vorrebbero per farle rispettare? ovvero, quanto tempo e quanti sforzi richiederebbe? ovvero, i tribunali e le carceri esistenti sarebbero sufficienti per tutti?…ovvero, è proprio necessario creare 2 nuove leggi al giorno senza poi poterle applicare?
Chi tiene i conti dello Stato e come? Come è possibile che la Corte dei Conti (o altre istitutzioni preposte), dal 1946 a oggi non sia mai riuscita a sapere quanti soldi incassa lo Stato e quanti ne spende ? L’unica certezza è che a ogni cambio di Governo (di qualsiasi colore!) si trova una ‘voragine’ lasciata dal Governo precedente, salvo poi scoprire che di soldi ne erano rimansti molti di più in cassa.

Domande Stupefatte

Cosa è una Cabina di Regia ? E’ dove si chiude dentro il regista quando deve cambiarsi costume… oppure è la soluzione magica dei politici che quando, spesso, non sanno come affrontare e risolvere un problema dicono “intanto facciamoci una bella cabina, poi facciamo un buco nella parete e sbirciamo dentro per vedere cosa succede”.
CHI L’HA VISTO: Che fine hanno fatto la BCE (mucca pazza), la SARS, l’Aviaria e altre amenità simili?
CHI L’HA VISTO 2: Che fine hanno fatto i pomodori, gli estratti di latte e le uova marce che tempo fa i nostri attenti NAS hanno scoperto? li abbiamo dati in pasto ai loro produttori quale dantesca vendetta?… oppure il fenomeno si è esaurito e possiamo mangiarci una Pizza Margherita senza crepare?
Se un’azienda (meglio se multinazionale) comunica agli ‘organismi di controllo della Borsa(?)’ che intende raddoppiare il proprio fatturato ogni anno, perchè il valore delle azioni aumenta invece che precipitare ?… ovvero, qualcuno crede a una legge di progressione geometrica diversa da quella che conosco?… ovvero, nessuno sente odore di bruciato prima del crack?
Chi è il creditore? Se tutti i paese industrializzati (credo esclusa la sola Norvegia) hanno un debito nazionale in continuo aumento, chi dovrebbe riscuotere questi debiti?

Domande Economiche

Premesso che di economia e finanza me ne intendo come dell’allevamento dei bachi da seta, mi sorgono spontanee e incalzanti delle domande, semplicistiche o sempliciotte, alle quali mi piacerebbe avere risposta dai media che, come detto, riportano ma non informano.

Se la quasi totalità delle nazioni è in debito, chi è il creditore di questa montagna di soldi ?
Se l’andamento caotico e fallimentare delle Borse è influenzato (volutamente ?) dalle società di ‘rating’, non sarebbe meglio trasformare queste aziende in opifici ?
Perchè se uno scommette (illegalmente ?) su una partita di calcio viene punito (??) mentre invece chi scommette (senza pagare – credo si chiamino ‘Futures’) sul prezzo del grano incassa milioni affamando i popoli ?
Ma le Borse non dovevano servire a vendere o comprare azioni di aziende produttive ? Quanto di quello che fanno oggi è ancora legato a questa missione ?
Perchè il PIL deve sempre aumentare ? Non sarebbe meglio stabilizzarlo, magari basato sul numero della popolazione attiva ?
E per finire, la grande domanda:
Se esiste una speculazione internazionale esistono gli speculatori internazionali. Considerato che questa speculazione ci sta ammazzando da anni (e impedisce interventi urgenti e inevitabili ai Paesi più poveri) non sarebbe improcrastinabile identificare questi personaggi e rinchiuderli su un’isoletta deserta (l’Isola dei Furboni) a giocare a Monopoli a vita ?